mercoledì 24 giugno 2015

 
E' in distribuzione il periodico del Comune
 "Besnate informa" del giugno 2015.

Il nostro articolo/contributo di "Indipendenti per Besnate", compare (e comparirà nei prossimi numeri) a nome di "Gruppo Misto", ragioni burocratiche che non inficiano i contenuti della nostra azione amministrativa e politica all'interno del 
Consiglio Comunale come Indipendenti.

Pubblichiamo il nostro articolo che trovate all'interno del periodico comunale:

"Prese le distanze dall'inconcludenza, abbiamo potuto riprendere la rotta originale tracciata nel programma elettorale che avevamo condiviso. Con l’obiettivo di contribuire alla crescita di Besnate attraverso un’opposizione non faziosa, fattiva e concreta , è nato in Consiglio comunale il “Gruppo Misto”. Impegno, lavoro, competenza.

Attenti all’ambiente, alla qualità della vita, alla sicurezza e alla salute, abbiamo avanzato Interrogazioni sullo stato della qualità dell’aria che respiriamo, le problematiche igienico-sanitarie causate dalla palude tra le Vie Monte dei Pini e Alfredo di Dio, ed il decoro dei luoghi pubblici. Abbiamo discusso le varie problematiche e avanzate nostre proposte, in taluni casi arrivando ad una soluzione positiva condivisa, in altri purtroppo no.
Riguardo la qualità dell’aria, a seguito della nostra richiesta, il Sindaco ha organizzato una pubblica assemblea durante la quale ARPA ha illustrato i risultati del suo monitoraggio.  La nostra proposta, visti gli alti livelli di inquinamento ambientale, di estendere a tutto l’anno l’attività di monitoraggio è stata valutata con interesse dall’Amministrazione comunale. Altrettanto positivamente il Comune ha risposto con interventi riguardanti il decoro urbano mentre l’impaludamento ed il problema igienico-sanitario sollevato anche dall’ASL ha trovato risposta evasiva e non esiste alcun progetto per risolverlo.
Continueremo a stimolare il Comune su questo come su altri temi che riguardano l’ambiente e la salute. Abbiamo ovviamente interloquito su altre questioni oggetto di dibattito consiliare ed invitiamo i cittadini a rimanere aggiornati sul nostro lavoro."