martedì 8 dicembre 2015

L'isoletta di rifiuti che non c'era è ora una realtà!

Recentissime foto del cantiere del centro stoccaggio rifiuti di Besnate. Lavori in stato avanzato, nonostante sia in corso un processo presso il TAR (con udienza a fine gennaio 2016) che potrebbe portare ad un giudizio avverso a Coinger e alla richiesta di smantellamento della piattaforma.
Uno scempio nel contesto del parco del Ticino. Un mostro di cemento pronto ad accogliere tonnellate di rifiuti da gran parte della provincia di Varese.
Besnatesi ve l'avevamo detto: perchè non ci avete ascoltato? Perchè non ci avete appoggiato in massa? Pensate ancora che un centro così grande (oggi, 4.000 metriquadri), posto vicino alle case, che genererà un traffico veicolare spropositato, non impatterà sull'ambiente e sulla nostra salute?
E pensare che altrettanti  metriquadri sono già stati previsti nel PGT (per totali 8.000 metriquadri) dai nostri  "solerti, lungimiranti, amministratori comunali", per garantire l'allargamento della struttura che soddisfi le esigenze di sviluppo della Società proprietaria di aree ed impianti. Il tutto sempre e comunque sulla pelle del paese e dei suoi cittadini. Ovviamente.